Flora Appenninica

Si tratta di una specie comune in Europa e in Italia dove predilige le zone Alpine e gli Appennini Settentrionali e raramente quelli centrali...

...(gli esemplari nelle foto sono stati trovati sui Monti della Laga nei versanti in ombra, umidi del Monte Gorzano).

Il fiordaliso di montagna è una pianta diffusa in gran parte delle aree montane d’Europa, in Italia è presente, ma rara, nell’arco alpino e nell’Appennino centrale (gli esemplari nelle foto sono stati fotografati sui Monti della Laga).

E’ praticamente assente nelle regioni meridionali e nelle isole.

Il pino silvestre necessita di clima continentale. È molto resistente alle minime invernali assolute, ma ha bisogno di un periodo vegetazionale caldo ma non troppo lungo.

L’ottimo si rinviene nel nord est europeo, mentre sulle Alpi si rifugia nella fascia montana.

Betulla BiancaLe betulle sono sempre state preziose per le popolazioni montane, fornendo frasca, scorza, legno, essudati zuccherini. 

Il legno non è usato in industria perché poco durevole e di piccole dimensioni. È usato per la produzione di spazzole, utensili e lavori al tornio. È un ottimo combustibile.

Pagina 1 di 5