Picea Abies (L.) Karst - Abete Rosso o Peccio

Scritto da Martedì, 12 Giugno 2012 15:04

È una specie che si può definire di mezz’ombra: la rinnovazione di abete rosso può resistere per oltre un secolo in copertura per poi riprendersi se posto alla luce.Non sopporta la siccità e tende a rifugiarsi nelle esposizioni a nord, generalmente più umide.

Informazioni aggiuntive

  • Areale e Distribuzione: L’areale è diviso in due parti: - settentrionale: si stende in tutta la Siberia fino alla penisola scandinava - centro europeo: si estende lungo le Alpi, i Sudeti, i Carpazi, Alpi Transilvane e monti Rodopi. Inoltre si assiste ad una progressiva frammentazione verso sud, con relitti nell’Appennino settentrionale e relitti planiziali in Germania.In Italia si trova nei boschi della fascia sub alpina e montana delle Alpi, con una progressiva rarefazione verso ovest. I popolamenti relitti appenninici si trovano in toscana nella foresta dell’Abetone e nell’Appennino reggiano al Passo del Cerreto.
  • Ecologia:

    È una specie che si può definire di mezza ombra: la rinnovazione di abete rosso può resistere per oltre un secolo in copertura per poi riprendersi se posto alla luce. Non sopporta la siccità e tende a rifugiarsi nelle esposizioni a nord, generalmente più umide.

    Questa sua suscettibilità alle crisi idriche si spiega nell’apparato radicale superficiale, che non gli consente di cercare acqua negli strati profondi.Ama terreni acidi e sciolti, ma si adatta anche ad altri tipi di terreni.

  • Portamento:

    L’albero ha una forma conica con i rami che assumono un tipico andamento a festoni. A seconda della stazione, l’altezza può variare dai 10 ai 30 – 40 m di altezza.

  • Foglie:

    Le foglie sono corte(circa 2cm), pungenti, verde scuro e disposti a spirale intorno ai rametti (rossicci). Le foglie si originano da piccoli pioli, caratteristici di tutti i pecci, che permangono dopo la caduta delle foglie, rendendo il rametto ruvido al tatto.

  • Fiori e Frutti:

    Gli strobili, comunemente noti come coni, sono lunghi, pendenti e a squame arrotondate. A maturità si aprono lasciando cadere i semi per gravità.

  • Corteccia:

    Liscia e marrone, tende a fessurarsi con l’età.

  • Uso: L’abete rosso è la specie tipica (ma non la sola) per la produzione di alberi di natale.Il legname è di buona qualità ed è usato in edilizia, falegnameria e nella produzione di mobili. Assortimento particolare è il legname di “abete rosso da risonanza” usato per la costruzione della cassa di risonanza di strumenti musicali. Il legname migliore per questo tipo di produzione proviene da esemplari cresciuti lentamente con gli anelli di accrescimento regolari, nella fascia subalpina inferiore.
  • Bibliografia:

    Bernetti G., 1995, Selvicoltura Speciale, Utet – Torino
    Chiusoli A. et al., 1993, Alberi ed arbusti d’Italia, Ed. di Selezione dal Reader’s Digest S.p.a. – Milano
    Coombes A., 2006, Alberi, Ed. Dorling Kindersley Handbook.
    Poluing O., 1997, Guida degli alberi ed arbusti d’Europa, Ed. Zanichelli – Bologna