Giovedì, 09 Agosto 2012 12:07

Betulla bianca - (Betula pendula Roth)

Betulla BiancaLe betulle sono sempre state preziose per le popolazioni montane, fornendo frasca, scorza, legno, essudati zuccherini. 

Il legno non è usato in industria perché poco durevole e di piccole dimensioni. È usato per la produzione di spazzole, utensili e lavori al tornio. È un ottimo combustibile.

Pubblicato in Alberi
Giovedì, 09 Agosto 2012 00:00

L'edera velenosa ovvero l'ortica del climber

Da qualche tempo si parla dell’edera velenosa. Nelle falesie nostrane circolano solo delle voci, molto simili alle leggende metropolitane, mentre in America i climber la riconoscono a vista come noi riconosciamo le ortiche (50 milioni di casi ogni anno negli USA).

Pubblicato in Pericoli in Montagna
Giovedì, 09 Agosto 2012 11:57

Abete Bianco - Abies alba Mill.

L’areale dell’abete bianco è montano, ad esclusione di alcune aree in Normandia ed in Polonia. L’abete bianco si rinviene sui maggiori gruppi montani europei: Pirenei, massiccio centrale francese, le Alpi, i Vosgi, le Alpi Dinariche ed i Carpazi.

Nell’Appennino Centro Meridionale, i popolamenti significativi si trovano in Toscana (dove è stato a lungo coltivato in tenute monastiche o granducali), Appennino Teramano e Gran Sasso, Appennino Molisano, Pollino e Appennino calabrese.

Pubblicato in Alberi
Mercoledì, 11 Luglio 2012 07:24

Pino nero (Pinus nigra Arnold)

Il pino nero è una specie pioniera, eliofila, frugale, resiste alla siccità del terreno. Inoltre particolare interessante è la sua capacità di miglioramento delle condizioni di fertilità dei terreni degradati, grazie alla sua lettiera.

Queste sue proprietà la hanno resa una delle specie più usate nei rimboschimenti in aree degradate.

Pubblicato in Alberi
Giovedì, 28 Giugno 2012 09:24

Pino mugo (Pinus mugo Torra)

Il pino mugo è una pianta pioniera e molto “elastica”.  La sua rusticità ed il portamento cespuglioso la rendono molto utile per i progetti di conservazione dei versanti nelle aree montane  e nella protezione dalle valanghe.

È una specie microterma (ha bisogno di basse temperature), ma riesce a spingersi ...

Pubblicato in Alberi
Giovedì, 28 Giugno 2012 09:16

Pino cembro o cirmolo (Pinus cembra L.)

Riveste un importante ruolo paesaggistico, naturalistico e protettivo. Il suo legno è molto pregiato e tenero. È utilizzato per sculture in legno o per rivestimenti interni.

Pubblicato in Alberi
Venerdì, 22 Giugno 2012 15:13

Inquadramento floristico: nozioni di base

Grazie all’ossatura montuosa costituita dalle Alpi e dagli Appennini e dalla sua estensione latitudinale, l’Italia è caratterizzata da grande variabilità di microclimi, sottoposti a influenze climatiche mediterranee nelle aree centro meridionali ed europee continentali nell’area settentrionale.

La presenza di microclimi ha favorito la formazione di delicatissimi sistemi ecologici caratterizzati ciascuno da peculiarità distintive.

Pubblicato in Flora Appenninica
Venerdì, 22 Giugno 2012 14:46

Inquadramento floristico e fascia montana

Le specie forestali caratteristiche della fascia montana sono il faggio, l’abete bianco, il pino silvestre, il pino nero, il pino laricio.

Si accompagnano a queste e, a volte, costituiscono formazioni autonome la betulla, il tasso, l’agrifoglio, alcune specie di pioppo e acero. La fascia montana si estende sulle Alpi e sugli Appennini fino di Sicilia.

Pubblicato in Flora Appenninica
Venerdì, 22 Giugno 2012 00:00

Faggeta

Venerdì, 22 Giugno 2012 08:09

Genepi

Pagina 1 di 2