Voglio consigliarvi un libro! Concedetemi qualche minuto per speiegarvi il perché...

Il pensiero filosofico francese, la sua vista acuta, il suo sguardo spesso indiscreto e disilluso sono spesso scomodi come una giacca troppo larga o una camicia dalla maniche troppo lunghe.

Pubblicato in Letteratura di Montagna
Martedì, 26 Giugno 2012 08:42

Monte Morrone (2141m) e Fonte della Vena

Ho letto in qualche sito di montagna... (se la memoria mi aiutasse potrei citare l'autore ma devo fare ammenda per questo buco mentale) … una domanda curiosa ovvero “se avesse senso cercare un senso”.

Curiosa davvero questa domanda alla quale avrebbe senso rispondere negativamente, no non ha affatto alcun senso, oppure alternativamente rispondere in modo positivo abbarbicandosi con le unghie e con i denti sostenendo che certamente ha senso cercare un senso. Eppure sulla questione euristica del senso va fatta sicuramente una precisazione assai più efficace...

Mercoledì, 09 Maggio 2007 13:11

La meditazione camminata...

Non possiamo che rimanere esterrefatti di fronte all'apparizione di una proposta così provocatoria. Noi occidentali quando pensiamo alla meditazione pensiamo ad un momento di raccogliemento di pace e di immobilità corporale.

E' questo che ci ha insegnato lo yoga, forse, è questo che si vede scritto sui manalini di meditazione, sicuramente.

Mercoledì, 15 Febbraio 2012 08:52

Magnificat di Gianni Vattimo

Facile accostare la filosofia, o la ricerca filosofica alla “montagna”, spesso chi va in montagna già di per se sta facendo una qualche ricerca di “senso” del proprio esistere.

Nel suo libro “Magnificat” Gianni Vattimo, il filosofo che ha saputo leggere nella nostra modernità, apparentemente forte, la fragile e la indeterminatezza del “pensiero debole”.

Pubblicato in Letteratura di Montagna
Domenica, 16 Ottobre 2011 15:34

Un pensiero montano di Luigi Zanzi

887480062Reinhold Messner "maitre a penser": un pensiero montano che presenta tratti di profonda originalità "filosofica".

Una filosofia realizzata nell'azione; una filosofia sul filo dell'avventura, tesa a tenteare di conoscere l'uomo attraverso le sfide creative dell'estremo, sempre "oltre il limite"; una filosofia ambientale; una filosofia anarchica...

Lunedì, 18 Giugno 2007 01:00

Riflessioni sull'Alpinismo della Rinuncia

Alpinismo della RinunciaNon siamo i primi a parlarvi di un alpinismo della "rinuncia", sicuramente non siamo i primi ad aver coniato questa locuzione interessante.

R. Messner ha teorizzato per primo questo approccio alpinistico marcatamente spartano.

Mercoledì, 05 Marzo 2008 21:31

Riflessioni su Milarepa

Dipinto Tibetano di Milarepa"Nelle vaste regioni del continente settentrionale, sognai che c'era un'immensa montagna, la cui vetta toccava il cielo. Attorno a questa cima si muovevano il sole e la luna, i loro raggi illuminavano i cieli più in basso..." 

Così Milarepa inizia a raccontare uno dei suoi sogni rivelatori al suo Guru, Marpa. Le citazioni su Milarepa sono piene di riferimenti alla montagna ...

 
Mercoledì, 11 Maggio 2011 15:43

La Montagna di Zarathustra

zarathustra"Quando Zarathustra ebbe trent'anni, abbandonò il suo paese e il lago del suo paese e andò sulla montagna. Qui godette del proprio spirito e della propria solitudine, e per dieci anni non se ne stancò..."

L'avete letto? Molti di noi hanno solo sentito parlare della teoria del Superuomo. Il fraintendimento è semplice: per superuomo Nietzsche intendeva un oltre-uomo.

Mercoledì, 11 Maggio 2011 15:28

Aforismi da Ricordare

Lunghezza del percorso...

In questa breve raccolta di aforismi e pensieri, nati dalla riflessione che scaturisce nel camminare in montagna, si condensa la summa del mio modo di vivere, di rapportarmi al mondo di provare sensazioni ed emozioni.

Non si tratta di "dogmi" assolutistici, questi sono solo il frutto delle mie esperienze di vita.

Mercoledì, 09 Maggio 2007 01:00

Meditazione Camminata - Thich Nhat Hanh

880451757Non possiamo che rimanere esterefatti di fronte all'apparizione di una proposta così provocatoria. Molti insegnamenti classici ci hanno insegnato che la meditazione si fa da seduti, allungati o comunque in una posizione di riposo.