Gruppo Escursionistico Aria Sottile

Diario di viaggio in Montagna - Trekking - Escursionismo - Alpinismo - Appennino

slideshow_inverno_001
slideshow_inverno_002
slideshow_inverno_003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:
Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;
Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Carrozzini Giorgio

P.IVA 11280041002 - C.F. CRRGRG72L05H501C
Via Umberto Giordano, 70 – 00124 Roma - Tel. 06.50.91.42.91

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Giovedì, 29 Maggio 2014 00:00

La dieta dello sportivo amatoriale ...

Scritto da 

Alla base della vita dello sportivo esistono due momenti di cruciale importanza, questioni che decidono la buona riuscita o meno del proprio stato atletico.
Questi due momenti sono l'allenamento, di cui abbiamo parlato lungamente, e naturalmente la dieta o meglio non dieta come rinuncia al cibo ma dieta come scelta degli alimenti corretti.

La dieta associata ad un regolare allenamento ci consente di ottenere un giusto rapporto fra massa grassa e massa muscolare. Un allenamento molto intenso senza dieta non ha senso così come una dieta molto restrittiva non ha alcun effetto senza un allenamento. Allenamento e dieta fanno parte di un unico quadro globale nella vita dello sportivo.

Abbiamo letto una quantità di diete differenti, le diete a base di ananas, le diete senza amidi, le diete senza carni, le diete proteiche. Devo dire ad esempio che le diete in cui lo sportivo deve anche organizzare le quantità (80 gr di pasta 20 gr di prosciutto cotto 1 mela e 1 cucchiaio di miele) sono del tutto irrealizzabili. Chi di noi, allo stato di fatto è capace di gestire famiglia, figli, casa, lavoro potendo anche calibrare così precisamente il cibo.

E' fatto ovvio che il più delle volte mangiamo semplicemente quello che c'è nel frigorifero.

Controllare la propria alimentazione
Un dieta perfettamente scansionata nelle quantità, nei tempi e nella ricorsività dei cibi è una pura utopia (a meno che non siamo sportivi di professione... ma questo è un altro discorso.

Una dieta che ha funzionato in particolare per me, anche facile da gestire organizzativamente parlando, è stata quella di associare all'allenamento una alimentazione a base di vegetali.

Di fatto gli esseri umani si comportano da onnivori ma la loro natura di mammiferi dice invece che gli esseri umani sono in verità dei frugivori. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è nei vegetali e spesso anche solo nei vegetali crudi.

Carne, pasta, pane, biscotti, e cose ancora più infami come snack e patatine sono semplicemente devastanti per il nostro fisico.

Dal punto di vista organizzativo è sufficiente una spesa presso il fruttivendolo in cui abbonda ogni tipo di verdura a foglia larga, insalata e frutti di ogni tipo. Niente di più semplice. Avere il frigorifero pieno di frutta e verdura è il miglior modo per alimentarsi in modo salutare, regolarizzare il proprio indice glicemico ed anche risparmiare sulla spesa. La frutta e la verdura sono notoriamente più economici di tanta i alimenti come carne e formaggio.

Per la preparazione sono ideali le grandi macedonie, le insalate e i frullati.

Le macedonie richiedono un po' più di tempo per sminuzzare la frutta. Le insalate (specie quando si ricorre alla quarta gamma o l'insalata pulita dal fruttivendolo) sono veloci da preparare e non c'è limite alla fantasia. I centrifugati e i frullati invece sono la vera novità di questo modo di alimentarsi.

Mentre macedonie di frutta e insalate fanno già parte del nostro substrato culturale, siamo abituati ad associarle a lauti pranzi e sempre alla fine, i frullati e i centrifugati sono più ostici.

Non stiamo parlando di frullati di latte e frutta. Stiamo parlando di frullati a base di frutta e verdura.

Qualche esempio che chiarirà la questione: rapa rossa, pesche, banana, foglie di spinaci crudi, foglie di menta, acqua. Il sapore non ci appartiene culturalmente come un piatto di bucatini alla matriciana me l'effetto sulla salute è totale.

Non esiste limite alla combinazione di frutti e verdure che si possono inserire in un frullato: carote, mirtilli, mele, foglie di bietole, cavolfiori bianchi crudi, lattuga, pere, melone, arance, finocchi.

Tutti questi frutti possono essere associati nelle proporzioni che più vi piacciono. Tre bicchieri di frullato misto di frutta e verdura saziano più di un piatto di 200 grammi di pasta.

Ma perché scegliere il frullato piuttosto che il centrifugato?

Perché il centrifugato predilige la parte liquida dei vegetali mentre il frullato conserva tutta la fibra presenta in frutta e verdura. La fibra pulisce gli intestini e aiuta l'evacuazione.

Una dieta a base di frullati chiaramente non è così … “gustosa” come ci hanno abituato ma ha un effetto sul nostro corpo più di qualsiasi medicina o integratore dietetico.
Alcune combinazioni di frutta e verdura non saranno così buone come ci aspettiamo ma avranno un effetto sulla digestione, sul nostro ciclo di veglia e di sonno. Ed in fine sul nostro peso corporeo.

Durante l'attività sportiva non c'è prodotto addizionato in vitamine o nessuna integratore di sali migliore della stessa frutta e verdura.

I frullati di frutta e verdura, quindi, hanno tre fondamentali vantaggi:

  • Sono economici;
  • Veloci da preparare;
  • Sono salutari;

Nella dieta dello sportivo non dovrebbe mai mancare una pasto a base di frullati di frutta e verdura almeno una volta al giorno.

La mia esperienza personale è stata quella di passare da 84 a 76 kg in appena 5 settimane con una combinazione di allenamento e alimentazione  a base di frullati verdi. Questa perdita di peso è stata consolidata e sostenuta da attività fisica 2 o 3 volte a settimana. Una ricetta di vita che per me ha funzionato con grande soddisfazione. Analisi del sangue alla mano hanno dimostrato che mi trovavo in uno stato fisico eccellente e con valori tutti nella media.

Letto 3734 volte Ultima modifica il Martedì, 06 Marzo 2018 13:34
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, esperto in siti web per odontoiatri. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

http://plus.google.com/106984534904409006161

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscrizione Newsletters