Montagna sinonimo di: "scoperta, cultura e conoscenza"

Scritto da

 

Viaggio. Una parola che suscita ricordi e forti emozioni in ciascuno di noi. Si parte con o senza una meta, con bagaglio o senza, con aspettative o meno. Si torna carichi di ricordi, di esperienza, alcune volte di nozioni culturali, conoscenza o profonda sapienza umana. Il viaggio in montagna ne ho già parlato accresce anche il nostro mondo spirituale ed interiore.

La scoperta

La media montagna costellata di boschi, di radure, di alte faggete o di basse sterpaglie è il luogo migliore per concedersi un momento di esplorazione e scoperta. Messner sostiene che in montagna tutto è stato ormai sperimentato. Parli per se stesso... illustrissimo rispettabilissimo duca della montagna. Ma noi semplici cittadini ancora possiamo confrontarci con l'esplorazione. Molti luoghi specie in Appennino, nei versanti orientali del Gran Sasso o dei Monti della Laga. A media quota negli anfratti più dispersi dei monti Ernici e dei Simbruini è ancora possibile lanciarsi in esplorazioni vere e proprie.

E' vero che tutto il mondo è stato esplorato, molti territori sono stati percorsi. E' anche vero che ormai di ogni singolo luogo del pianeta abbiamo foto di ogni tipo. Sembrerebbe che non ci sia più scoperta possibile. Invece credo che la scoperta è un fatto individuale. La scoperta vale per se stessi...  Qualche tempo fa proposi l'idea di partire senza meta e senza carta geografica, questo è solo uno dei modi di vivere la montagna potendo fare “scoperta”. Una provocazione pericolosa, certo ne sono consapevole ma... racconta molto di quanto possiamo ancora fare se ci disponiamo con lo spirito giusto.

La scoperta culturale.

Quanti paesini di montagna possono lasciarci incantati. Quanti sono già tristemente disabitati. Ciascuno di questi ha un fascino particolare. Come il paese di Frattura Vecchia (una antica frazione di Scanno). Si respira ancora il profumo del tempo passato cammini per le strade vuote e hai l'impressione di sentire la voce della gente di un tempo.
Ci sono i paesi come Opi dell'Alto Sangro o come Santo Stefano di Sessanio. Questi sono giù nomi più noti come anche Pietracamela ai piedi del Gran Sasso o Amatrice ai piedi della Laga.
Di occasioni per scoprire un'Italia che va scomparendo ce ne sono a decine.

Portare in visita i nostri figli, gli amici, le comitive escursionistiche dovrebbe essere una abitudine più frequente. Se non possiamo riportare la vita, il lavoro, la gente in montagna dobbiamo ripartire portando il turismo. Dovrebbe essere un impegno di tutti: gruppi, associazioni, guide e accompagnatori. Un'escursione in montagna può essere facilmente associata ad un visita al vecchio paese.
Le famiglie dovrebbero rinunciare alla domenica trascorsa in un centro commerciale, magari in favore di una messa seguita in un paese di montagna. Che siate credenti o meno, il fascino di una chiesa, con il suo carico di storia non può fare altro che dare una dimensione al vostro passato. Cosa che il centro commerciale non può davvero fare.

Si torna a casa con un bagaglio di cultura, di conoscenze e di accrescimento personale di grande valore.

Montagna è stradine sterrate, sentieri, mulattiere...
Montagna è altarini votivi, chiese, croci e madonnine...
Montagna è i borghi più Belli d'Italia … e del mondo....
Montagna è il vecchietto seduto fuori dal bar... ogni ruga parla degli inverni trascorsi al freddo.
Montagna è i mille volti delle stagioni.
Montagna è le infinite varietà di fiori, di erbe, arbusti ed alberi...
Montagna è graniti, arenarie e fossili di ogni tipo...
Montagna è un bacca, un fungo, un vecchio tronco d'albero...
Montagna è una grotta, un vecchio mulino, la carcassa di un cavallo morto caduto nel dirupo...
Montagna è una cascata, un lago il torrente d'acque gelide e chiare...

La varietà delle esperienze che si possono fare in montagna non ha confini.

Ultima modifica il Martedì, 22 Gennaio 2013 12:07

Video

{}
{/}
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, nella costruzione di siti web di ogni dimensione ed importanza. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!