Stampa questa pagina
Giovedì, 10 Gennaio 2013 09:09

Monte Sirente (2348 m) dalla Val d'Arano

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Premessa: Questo percorso, sconsigliato per lunghezza in caso di copertura nevosa, è invece particolarmente adatto allo sci-escursionismo e sci-alpinismo. Il versante meridionale del Monte Sirente, monotono e poco scosceso è allo stesso tempo pregio e difetto di questo percorso. Adatto invece a percorsi estivo-primaverili.
Caratteristiche del tracciato:  Gran parte del percorso si svolge su strada sterrata, molto intuitivo invece a partire da Prato Popolo. La cima del Monte Sirente si individua facilmente. Più difficile invece individuare la cima di Punta Macerola. Attenzione ai banchi di nebbia: facilissimo perdersi sul paginone erboso che digrada lentamente verso l'altopiano sud.

Informazioni aggiuntive

  • Come Arrivare: Da Roma o da Pescara sulla A25 si esce a Celano per seguire le indicazioni Ovindoli. Poco prima di uscire da Ovindoli ad un bivio si gira a destra seguendo le indicazioni Gole di Celano (Val d'Arano). Si imbocca una strada sterrata bianca tenuta in ottime condizioni. Al segnale di divieto di transito si lascia l'auto.
  • Descrizione Percorso:

    All'altezza del divieto di transito si prende la strada che sale verso il Sirente. Questa lunga sterrata molto comoda conduce fino a quota 1800 metri con una pendenza estremamente dolce. Dopo circa tre chilometri a piedi due svolte prima a sinistra poi a destra portano alla Bocchetta di Prato Popolo. Osservando il versante meridionale del Monte Sirente notiamo che questo digrada dolcemente con una serie di colli e doline. Sulla nostra destra abbiamo la sagoma del Monte Etra a Sinistra il Monte della Ravecena. Risialiamo la sterrata per una in direzione della Monte della Ravecena per circa 400-500 metri per poi affrontare il lungo piano inclinato che conduce alla cima del Monte Sirente. La vetta rimane nascosta dietro alle gobbe della montagna. Di fatto la cima non è molto evidente. La sua esatta posiziona la si individua esattamente  quasi quando si giunge a quota 2000. Rimangono oltre 300 metri di dislivello. Fra doline, massi e bassi promontori ci muoviamo tenendo la direzione Nord-Nord-Est (NNE). Lentamente seguendo il fossi erosivi della montagna tendiamo a seguire sempre più verso Nord-Est. La salita con neve può risultare estremamente faticosa se non si dispone di ciaspole e sci. In ambiente estivo invece il percorso può essere lungo e a tratti noioso.
    Una volta giunti sulla vetta del Sirente abbiamo in direzione Nord-Nord-Ovest la vetta poco pronunciata di Punta Macerola. Il ritorno è molto intuitivo si punta direttamente alla Bocchetta di Prato Popolo molto evidente ed incuneata fra il Monte Etra e il Monte della Ravecenna. Attenzione in caso di nebbia questo grande piano inclinato (il versante meridionale del Sirente) può rivelarsi un luogo perfetto per perdere l'orientamento. Ricordarsi di portare una bussola e una cartina per ritrovare la giusta direttrice. Alla Bocchetta di Prato Popolo ritroviamo la sterrata che ci condurrà in modo semplice alla macchina.

  • Varianti e Alternative:

     

    Dalla Bocchetta di Prato Popolo è possibile salire alla cima del vicino Monte Etra.

  • Tipo di Percorso: Escursionistico
  • Tipo di Tracciato: Antata e Ritorno
  • Difficoltà: EE+ = Escursionisti Esperti +
  • Note su Impegno e Difficoltà: Una salita graduale, un trekking lungo, un bosco che nella parte bassa del percorso concede un piacevole ristoro dalla calura estiva. Il panorama sul Monte Etra e della Serra di Celano osservato a mezza costa è davvero entusiasmante. Consente una prospettiva su queste basse cime davvero suggestiva. Un percorso molto escursionistico per giungere alla cima del Monte Sirente.
  • Adatto ai Bambini: Non Adatto ai Bambini
  • Tempo Totale Escursione (ore e minuti): 10
  • Lunghezza (Chilometri): 18
  • Dislivello Lineare: 950
  • Dislivello Totale Percorso (metri): 950
  • Cime o Quote Raggiunte: Monte Sirente (2348 m) e Punta Macerola (2258 m)
  • Luoghi Particolari:

     

    Poco prima di arrivare alla Bocchetta di Prato Popolo il meraviglioso affaccio sulle Gole di Celano.

    Alla Bocchetta di Prato popolo due tavolini per riposarsi e proseguire il percorso.

  • Centri Visita e Strutture Ricettive: -
  • Condizioni della Segnaletica: Strada sterrata fino alla Bocchetta di Prato Popolo. Segnavia non visibili in inverno e complessivmanete assente e di difficile interpretazione.
  • Bibliografia:

     

    Carta Escursionistica dei Sentieri Montani del Gruppo del Velino e del Sirente scala 1:25000 Ed. Il Lupo

  • Previsioni Meteo della Zona:
  • Mappa del Percorso:
    Visualizza Percorso Escursionistico al Monte Sirente dalla Val d'Arano in una mappa di dimensioni maggiori
Letto 5757 volte Ultima modifica il Giovedì, 10 Gennaio 2013 09:22
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, esperto in siti web per odontoiatri. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

http://plus.google.com/106984534904409006161

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti