JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

Corsica Meridionale: mare e montagna...

Scritto da Martedì, 31 Luglio 2012 08:59

Le montagne italiane offrono infinite possibilità escursionistiche, alpinistiche e di arrampicata ... per una vacanza alternativa basta spostarsi di appena 250 chilometri in linea d'aria da Roma e trovarsi in Corsica, una terra stupefacente e piena di sorprese.

Si tratta di un territorio variegato dalle caratteristiche archetipiche, dall'aspetto preistorico ed antico. Geologicamente la Corsica e i suoi rilievi hanno la stessa origine dell'Appennino e delle Alpi.

Detto grossolanamente la placca tettonica africana spinge verso l'alto la placca euroasiatica innescando il sollevamento e la rotazione dei territori del mediterraneo Corsica, Sardegna e l'Italia intera.

Dal punto di vista turistico sembra di essere sulle Dolomiti ma in mezzo al mare. La catena montuosa della Corsica si estende da Nord-ovest a Sud-est con una continuità pressoché ininterrotta.

La Corsica è il paradiso degli escursionisti noto forse per il suo più famoso itinerario del GR20 un percorso da realizzarsi in venti tappe e venti giorni. La Corsica offre infinite possibilità ed una rete di percorsi ottimamente mantenuti. Percorsi escursionistici su colline e rilievi strapiombanti sul mare. Percorsi in alta montagna e una rete di rifugi ai quali è possibile fare riferimento per trekking di maggiore impegno. Per i collezionisti di cime, per i cacciatori di vette la cima più alta arriva addirittura a 2706 metri.

La Corsica può essere anche il paradiso per free climber, alpinisti e appassionati di canyoning oltre che per escursionisti.

A detta di molti turisti e guide escursionistiche uno dei più bei posti di montagna si trova nell'area della Corsica del Meridionale e prende il nome di Col de Bavellà. E' un passo di montagna dal quale è possibile godere un straordinario panorama sulle Aiguille de Bavellà. Per coloro che conosco l'Appennino Centrale calza ottimamente il confronto con il monte Prena. Immaginate un Monte Prena con le rocce delle dolomiti sulle quali cresce la vegetazione del Pollino. Nel mio viaggio in Corsica di similitudini come questa ne ho fatte a centinaia. Sembra di stare in Arizona con le il mare della Sardegna. Oppure sembra di stare in Calabria con le montagne e la vegetazione della "gariga" montana.

Per giungere al Col de Bavellà si possono seguire due strade a seconda di dove si soggiorna. Salendo dal Porto Vecchio passando per il Parco Nazionale Regionale dell'Ospedale oppure salendo da Solenzara lungo l'omonimo torrente.

Per il campeggiatore consigliamo di soggiornare sulla costa fra Solenzara e la caletta di Fautea. L'area più meridionale invece è battuta da venti costanti che rendono le notti del campeggiatore un po' lunghe e tormentate. Di conseguenza sconsigliamo il Sud della Corsica al campeggiatore a meno di un campeggio protetto dai venti dominanti.

Per il turista che invece può permettersi un soggiorno in un bungalow, in un mobil home o presto una struttura di ricezione turistica più comoda (hotel, casa in affitto) consigliamo la zona compresa fra Porto Vecchio e Bonifacio.

Un altro posto estremamente affascinante è il Dominio della Foresta dell'Ospedale al quale si giunge facilmente salendo da Porto Vecchio. Una foresta con predominanza di pini neri e pini mediterranei, salici e querce.

A circa 945 metri di quota troviamo il Lago de l'Opsdare, un lago artificiale dall'aspetto del tutto particolare che lo rende un punto turistico di attrazione (da vedere).

Il fine una nota per i piccoli escursionisti. In tutta la Corsica del Sud (Lac de l'Opsedale, Col de Bavella,Fiume Solenzaara) abbiamo trovato numerosissimi parchi avventura, un modo diverso e divertente per stare a contatto con la natura e provare emozioni forti con i più piccoli.

Per gli escursionisti più volenterosi c'è la visita alla cascata Piscia di Gallu che si raggiunge con una breve passeggiata di 45 minuti.

Possiamo concludere che i prezzi della Corsica sono allineati ai prezzi europei, chiaramente ristoranti e Hotel hanno prezzi poco più elevati della media italiana volendo risparmiare ci si accontenterà di mangiare baguette, il meraviglioso pane francese, e la famosa charcuterie francese con la sua vasta offerta di prodotti di salumeria.

In buona sostanza la Corsica può essere un ottima alternativa rispetto alle solite vacanze solo mare, la varietà degli ambienti e della natura fa della Corsica il luogo giusto dove il Mare può incontrare la Montagna.

Informazioni aggiuntive

  • Scheda Tecnica dell'Escursione:

    Scheda tecnica non disponibile...