"I 2000 dell'Appennino" di Alberto Osti Guerrazzi

Quando ho conosciuto Alberto Osti Guerrazzi per me la guida escursionistica “I 2000 dell'Appennino” era racchiusa in un'aurea di mistica magia.

Per tanti anni, ed ancora oggi, la guida di Alberto si è aggirata per casa con fare sornione un po' a stimolarmi la voglia di montagna un po' a volermi suggerire qualche percorso alternativo.

Ciascuno di noi ha un debito verso un libro che in se tutte le caratteristiche del suo ideatore. L'umiltà, l'affabilità, il senso creativo ed immaginifico capace di smuovere dalla pigrizia casalinga qualsiasi escursionista, anche quello più svogliato. La linearità e la semplicità di un lavoro ben fatto.

Se già avevo un debito allora, verso un libro che tante volte mi aveva accompagnato in montagna, ancora di più sento di averne oggi di fronte alla nuova edizione ampiamente rivisitata ed ampliata.

Poi con Alberto ci siamo ritrovati in quello che oggi è il progetto del Club 2000m, e per me, sapere che stava lavorando alla seconda edizione dei quel magnifico libro mi ha dato una grandissima gioia.

Ma così come io guardavo il lavoro di Alberto anche lui aveva osservava l'operato del Gurppo Aria Sottile, la passione con la quale abbiamo vissuto “l'andar per monti”. La collezione delle cime sopra i 2000 metri è sempre stato un gioco divertente, quasi fanciullesco, che ci ha dato la possibilità di vedere cime e sentieri che probabilmente senza la guida di Alberto non avremmo mai neppure immaginato di scoprire.

Nel nostro peregrinare abbiamo scattato centinaia di foto alcune delle quali, chi sa come... poi, sono finite sotto lo sguardo appassionato di Alberto. Non pensavo di aver scattato chi sa quali grandi immagini delle nostre montagne eppure Alberto ha voluto nel suo libro alcune delle nostre foto.

Impensabile, impensabile davvero, per me, per Doriano.... vedere il nostro lavoro pubblicato fianco a fianco al lavoro di altri appassionati escursionisti ed alpinisti: G. Albrizio; M Sances; G. Mariotti Bianchi; A. Tabladini; A. Sansoni; A. Papadato; P. Lancia e tanti altri.

I 2000 dell'Appennino di Alberto Osti Guerrazzi è molto più di un libro, è un progetto comune, un sentire comune, un legame trasversale che ci lega tutti con metafisiche stringhe di passione per la montagna.

La nuova edizioen de "I 2000 dell'Appennino"

La nuova edizione presenta delle variazioni rispetto alla prima, intanto la copertina, al tatto ruvida da una sensazione piacevole di maggior corposità del libro che comunque non ne avrebbe bisogno per via delle sue 318 pagine. E' stato ridotto lo spazio per le carte geografiche che in parte potrebbero risultare superflue e troppo poco dettagliate per un uso corretto. Maggiore spazio, come già detto, è stato dato alle fotografie perché la stimolazione dell'escursionista inizia molto da questo. Le descrizioni sono state tutte riviste e corrette.

In Appennino vi sono, secondo l'elenco certificato dalla Società Geografica Italiana, 241 cime di altezza uguale o superiore ai 2000 metri; di queste, 107 sono considerate cime principali e 134 cime secondarie. La guida raccoglie la descrizione dettagliata delle vie normali di salita alle 107 cime principali e fornisce indicazioni precise su come raggiungere le cime secondarie.

Obiettivo raggiunto con successo. Il libro è destinato a spopolare come il primo, consigliato l'acquisto anche a coloro che hanno la prima edizione.

Informazioni aggiuntive

  • Titolo: I 2000 dell'Appennino
  • Autore: Alberto Osti Guerrazzi
  • Editore: Edizioni Il Lupo
  • ISBN: 9788888450353
  • Pagine: 318
  • Foto e Illustrazioni: Assente
  • Anno Prima Pubblicazione: 2010
  • Prezzo (Euro): 20,00
Letto 12028 volte