Stampa questa pagina

Da Capo di Pezza al Rifugio Vincenzo Sebastiani

Scritto da Mercoledì, 20 Giugno 2012 00:00

Premessa: il percorso è a carattere escursionistico, facile e con pendenza non eccessiva, adatta a tutti nel periodo estivo ma di grande soddisfazione per l’immenso panorama che si può osservare anche durante l'inverno. L’uso dei bastoncini è consigliato.

E’ uno dei panorami più belli del gruppo del Velino. A cavallo della Cimata di Pezza, guardando verso Est, si dominano a destra i Piani di Pezza e a sinistra la Valle del Puzzillo fino alla piana di Campo Felice. Sullo sfondo il gruppo del Monte Ocre e poi in senso antiorario il Puzzillo, la Torricella, il Costone. Continuando in senso antiorario di fronte a voi il rifugio meta di questa escursione e ancora le due Punte Trento e Trieste fino al Costone della Cerasa.

Caratteristiche del tracciato: il percorso si svolge senza particolari difficoltà, adatto a famiglie e bambini già a partire dai 5-6 anni, divertente portarli fino al rifugio per far passar loro una notte immersi nel cuore delle montagne.

Informazioni aggiuntive

  • Come Arrivare:

    Arrivando da Ovindoli, prima di lasciare Rovere prendere una stradina sulla sinistra (ultima del centro abitato prima della curva in discesa) contraddistinta da evidente cartello “Area pic-nic”. Seguirla tutta fino ad un incrocio; svoltare a sinistra e percorrerla fino ad arrivare ad un grande piazzale. Prendere la strada sterrata tenendosi a sinistra, oltrepassare il ristorante “La tana del Lupo” e alla prima curva girare a Destra. Percorrere tutta la strada bianca ( attenzione a tratti molto sconnessa ) fino alla fine dei Piani di Pezza in località Capo Pezza, dove un cartello di divieto indicherà la zona dove parcheggiare e da non oltrepassare.

  • Descrizione Percorso:

    Piani di Pezza. Parcheggiare in prossimità del cartello di divieto in località Capo di Pezza. Continuare per la strada bianca percorsa in auto che ben presto diventerà sentiero e seguire i cartelli segnaletici bianco-rossi col percorso 1. Piegando a destra nel giro di 15 minuti si entrerà nel bosco dove la pendenza del percorso tenderà a salire senza strappi. Continuare per l’evidente sentiero.

    Bivio sentieri 1/1A . A circa un’ora dalla partenza occorre fare molta attenzione alla biforcazione del sentiero altrimenti facilmente perdibile. Intorno a quota 1793 metri prendere sulla destra un sentiero che tende in salita e contraddistinto dalla segnaletica bianco-rossa 1A. La segnaletica è leggibile su una pietra disposta a destra proprio in prossimità dell’incrocio dei sentieri. Continuare sull’evidente sentiero fino ad uscire dal bosco. Davanti a voi lo splendido scenario dello Iaccio di Capo Pezza racchiuso tra le balze rocciose di Colle dell’Orso, e di Punta Trento . Mantenere sempre il sentiero che tende a destra sotto le balze della Cimata del Puzzillo. Il percorso comincerà a salire leggermente. (Tempo necessario stimato circa 1h00m dalla partenza)

    Finalmente al Rifugio Vincenzo Sebastiani. Per stretti tornanti il sentiero si inerpica fino a raggiungere la cresta soprastante, sulle carte nota come Cimata di Pezza. Una volta raggiunta la cresta l’orizzonte si allarga sulla vastità della Valle del Puzzillo.

    A questo punto non rimane che localizzare l’evidente e vicinissimo Rifugio Vincenzo Sebastiani proprio sotto le pareti del Costone e lasciarsi andare alle tentazioni culinarie del custode. (Tempo necessario stimato circa 1h 50m per un totale di 2h e 50m dalla partenza)

     

    Da questo punto è possibile continuare l'escursione effettuando la Traversata del Velino fino a Rosciolo (Località Santa Maria Valle in Porclaneta).

  • Varianti e Alternative:

    Si consiglia di salire il breve tratto di cresta che vi divide dalla Cimata del Puzzillo (la cima a destra quando si raggiunge la cresta). Lo sguardo si allarga fino al gruppo del Gran Sasso.

    Altre Variani:

    Variante 1: A questo breve percorso è possibile aggiungere la visita alle due cime del Costone, la cima orientale e quella occidentale (Vedi qui il percorso escursionistico al Costone)

    Varoiante 2: A questo breve percorso è possibile aggiungere la visita alle due cime di Punta Trento e Trieste arrivando fino alla cima di Costa della Tavola, un'escursione possibile sia con terreno invernale che con terreno estivo (premesso che si possa arrivre a Capo Pezza con le auto (Vedi qui Escursione a Punta Trento e Punta trieste)

    Variante 3: Un'altra importante variante/deviazione è possibile proseguento fino al Monte Cafornia un'estenuante escursione chè può impegnare fino alle 10/11 ore di cammino da Capo di Pezza. (Vedi escursione al Monte Cafornia per il Monte Bicchero)

     

    Qual'ora si voglia raggiungere le cime circostanti quali nelle varianti 1-2-3 si consiglia di pernottare al Rifugio Vincenzo Sebastiani previa prenotazione.

  • Tipo di Percorso: Escursionistico
  • Tipo di Tracciato: Antata e Ritorno
  • Difficoltà: EE- = Escursionisti Esperti -
  • Note su Impegno e Difficoltà: Quanlche minimo problema di orientamento per segnaletica non chiarissima all'interno del bosco.
  • Adatto ai Bambini: Fascia 8-10 anni
  • Tempo Totale Escursione (ore e minuti): 1.45
  • Lunghezza (Chilometri): 3,9
  • Dislivello Lineare: 550
  • Dislivello Totale Percorso (metri): 570
  • Cime o Quote Raggiunte: Rifugio Vincenzo Sebastiani (2102 m)
  • Luoghi Particolari:

    La vicina cima del Costone non molto affascinante in se ha un panorama notevole sul versante orientale del Monte Velino.

  • Centri Visita e Strutture Ricettive:

    Rifugio Vincenzo Sebastiani al Velino (Vedi scheda tecnica) un comodo punto di appoggio dal quale far cominciare le numerose escursioni possibili nel cuore vivo del Gruppo Montuoso del Velino

  • Condizioni della Segnaletica: Sentiero segnato, due o tre punti di confusione per carenza di indicazione della direzione....
  • Bibliografia:

    Carta Escursionistica del Velino e Sirente 1:25000 - Edizioni Il Lupo.

    Foto: Giorgio Carrozzini

  • Previsioni Meteo della Zona:
  • Mappa del Percorso:
    Visualizza Percorsi da Piani di Pezza al Rifugio Sebastiani in una mappa di dimensioni maggiori
Letto 20093 volte Ultima modifica il Martedì, 04 Settembre 2018 13:53

Articoli correlati (da tag)

Galleria immagini

Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, nella costruzione di siti web di ogni dimensione ed importanza. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.