Aria Sottile

Montagna, Escursionismo, Turismo... Wilderness

E’ strano, ormai l’anno mondiale della Montagna è lontano eppure gli appassionati di montagna aumentano di anno in anno. Sarà il crescente bisogno di stare all’aria aperta, il bisogno di contrastare quel modello di vita sedentaria che ci affligge, che ci deprime.

Con gli appassionati di montagna cresce la disponibilità di buoni libri di montagna, di guide e manuali per gli escursionisti.

Domenico Vasapollo, guida ambientale escursionistica, istruttore di sciescursionismo, istruttore di canyoning e membro del Consiglio Direttivo Nazionale dell’AIGAE propone un pratico libretto...

Pubblicato in Guide Escursionistiche
Mercoledì, 13 Giugno 2012 13:29

Racchette da neve o ciaspole (Parte II)

Le racchette da neve ci consentono di camminare su percorsi innevati là dove probabilmente non potremmo procedere in altro modo.

Esistono situazioni in cui camminando senza ciaspole, benché sia presente una crosta superficiale congelata, in alcuni punti, può rimanere il rischio di sprofondare tanto da rendere la progressione lenta e faticosa, visto il continuo sforzo per tirarsi fuori dalle buche e dagli avvallamenti. In altre circostanze l'eccesso di neve farinosa può addirittura compromettere l'escursione e neppure le ciaspole risultano essere sufficienti a superare l'inconveniente (ma la montagna è anche questo).

Mercoledì, 13 Giugno 2012 13:27

Racchette da neve o ciaspole (Parte I)

L’uso delle racchette da neve ci consente di affrontare percorsi in ambiente invernale. L’utilizzo è semplice e non è necessaria una particolare preparazione fisica, ma ciò non deve trarci in inganno e sottovalutare i rischi della montagna.

Le racchette da neve nascono in ambiente montano (le prime tracce sono in area siberiana) dove i cacciatori e contadini avevano l’esigenza di spostarsi durante i lunghi mesi invernali, quando la coltre di neve ricopriva completamente sentieri e strade battute.